Le voci dell’Italia Invisibile

Gli attori coinvolti nel sondaggio rappresentano alcune delle buone pratiche della community Borgo Slow. Le aree del sondaggio riguardano alcune regioni dell’Italia centro meridionale: Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Puglia, Molise, Abruzzo e Lazio.

I paesi in cui operano i protagonisti del sondaggio risentono della carenza di politiche pubbliche volte a sostenere la crescita sostenibile del capitale umano e dell’assetto territoriale.

L’interpretazione dei dati raccolti è tradotta sulla base dei temi ricorrenti individuati in Core proposals (proposte). Le opinioni personali degli attori e le proposte al Governo regionale e nazionale sono stati riportati rispettivamente in Sentiment e in Core proposals. Queste rappresentano il punto di partenza su cui orientare le riflessioni e gli interventi della società civile, delle politiche pubbliche e della governance locale.